VITAMINA C CONTRO IL CORONAVIRUS!

LA BUFALA SPIEGATA BENE

 
Come scrive l'autore del post stesso, è personalmente convinto che la vitamina C sia la cura contro il coronavirus (master biologo honorem subito, laboratori di ricerca mondiali ma cavatevi proprio, che ci state a fa'??).
Ripeto, COME SCRIVE LUI STESSO, i media italiani, ma anche quelli in inglese, insomma un po' dappertutto in occidente (eddaje con 'sto complesso di inferiorità della propria cultura rispetto quelle orientali. L'esterofilia è nota da tempo, bisogna essere consapevoli del valore della propria cultura senza svalorizzare e esaltare a priori. Piuttosto che marcare la provenienza culturale o geografica marca l'attendibilità della fonte e le motivazioni, no?) smentiscono questa teoria!
Però all'autore non piace il fatto che la propria idea personale infondata venga smentita dappertutto.
 
Quindi cosa fa? Cherry Picking (è una frase in lingua inglese che indica una fallacia logica scaturita dal selezionare le sole prove a sostegno della propria tesi, ignorando al contempo tutte le altre che la potrebbero confutare. Wikipedia), guidato dal suo fidato Bias di Conferma (tendenza ad ascoltare ed enfatizzare solo chi conferma la tua idea e ignorare/sminuire chi, ragionavolmente o no, la smentisce).
 
Il personaggio passa quindi mezza giornata nel web alla ricerca di fonti a suo parere attendibilissime (tipo twitter, per intenderci) e a cercare fonti che gli dessero ragione, scrive:"ricerca accurata nella speranza di trovare documenti che smentissero quanto affermato dai media occidentali", "verità sconosciuta in occidente"( noi occidentali siamo cretini? i ricercatori hanno inventato il web per guardare video di gattini in laboratorio, assieme ai colleghi da tutto il mondo?? Ma ci sarà un motivo se te la smentiscono 'sta storia, no?). Insomma, dopo mezza giornata questo qua (per carità, impresa eroica, mezza giornata di ricerca. Servita a niente, anzi, a diffondere informazioni pericolose... Speriamo lo abbia fatto in buona fede, quantomeno!) ha trovato fuori tipo tre link, scoprendo che la vitamina C ad alte dosi, magari somministrata direttamente in vena, ti permette di essere immune o di guarire. Sì, dal coronavirus.
Se questo tizio si fosse curato però di spendere mezza giornata per cercare i motivi e le fonti contro questa teoria smentita in ogni dove (ma non mi dire, fonti stranamente più importanti e attendibili... chissà perché) piuttosto che limitarsi alla ricerca disperate di info che confermassero, possibilmente provenienti dal mondo orientale che a naso piace tanto, avrebbe scoperto un'altra storia, la storia completa, quella vera.

non permettete la condivisione di bufale.

 
chi smentisce questa storia? ecco alcuni link:
 
 
 
LINK ALLA BUFALA:
 
PER INFO E NEWS unitevi al nostro gruppo facebook!